Tutti gli articoli di Francesco Fiumarella

Biografia: Francesco Fiumarella nasce in Calabria, a quattro mesi dalla sua nascita la famiglia si trasferisce a Parma per un anno. Fiumarella frequenta le scuole dell'infanzia a Brescello, le scuole medie presso l'istituto salesiano di Parma, dove si avvicina alla recitazione teatrale prendendo parte ai molteplici spettacoli organizzati dalla scuola stessa. Frequenta per i primi tre anni il liceo classico europeo all'interno del convitto nazionale Maria Luigia di Parma. All'età di 17 anni, la famiglia si trasferisce a Roma dove Fiumarella concluderà gli studi superiori diplomandosi al liceo classico. Terminato il liceo, si iscrive alla facoltà di Giurisprudenza alla Sapienza di Roma, ove conosce Edoardo Monniello, studente alla facoltà di Scienze e Arti dello Spettacolo, il quale gli propone di interpretare dei ruoli da protagonista nei suoi cortometraggi. Da quel momento Fiumarella interpreta una trentina di cortometraggi, tutti prodotti dalla TALENTI FILM di Roma. Notato dalla committente televisiva SKY viene invitato presso i loro studi a presentare alcuni cortometraggi. Dopo aver studiato recitazione. La sua principale attività nel mondo della fiction Italiana è quella di interprete e tra i lavori più interessanti possiamo citare la partecipazione nei film Anna e i Cinque - Seconda serie, L'Onore e il Rispetto - Parte terza, Il peccato e la vergogna 2, Cha Cha Cha. Inoltre dal 2013 é L autore di un famoso premio artistico che si tiene ogni anno a Roma dedicato all amico attore Vincenzo Crocitti.

Seguite il Premio Vincenzo Crocitti su Instagram – Francesco Fiumarella “Il Direttore”

A tutti gli appassionati di Cinema e Arte,  oltre a coloro che seguono il mio sito da molti anni.

Come saprete la mia principale attività nel mondo Cinematografico e Artistico da qualche anno è rivolto al Premio Internazionale Artistico e Cinematografico Vincenzo Crocitti “Il Vince”, essendo autore e direttore dell’ evento che ormai risulta essere famoso e molto importante nella sua catogoria. Riconosciuto a livello Internazionale anche dagli IMDB.

Come sempre cerco di aggiornare il mio sito quando posso, ma se volete continuare a seguire le mie attività artistiche, vi comunico che risulto essere presente nel profilo instagram del Premio.

Seguitemi e seguiteci:

premiovincenzocrocittiofficial

Follow

Francesco Fiumarella

Annunci

Francesco Fiumarella e Alessandro Borghi

image031

Mi hanno inviato questa simpatica foto del 2015, in occasione della III Edizione del Premio Vincenzo Crocitti, quando decisi di assegnare ad Alessandro Borghi,

“Il Premio Attore Rivelazione dell’anno”.

Questo scatto mi ha fatto sorridere perchè sembra tratto da una scena di “Suburra”.

E come direbbe Aureliano: “Senti, ‘o so avemo fatto ‘na cazzata, ah? Mò che tocca fa’ per sistemà ‘sta cosa?. Bella Numero 8!

(Francesco Fiumarella)

Francesco Fiumarella, Premia Francesco Montanari e Marcello Fonte – Premio Vincenzo Crocitti 2018 – VI Edizione

Si  è conclusa a Dicembre 2018 la VI Edizione del Premio Internazionale Artistico e Cinematografico Vincenzo Crocitti, come ogni anno nelle vesti di Autore e Direttore dell’evento, decido personalmente di consegnare l’abito riconoscimenti ad alcuni artisti che si sono caratterizzati e distinti per le loro qualità professionali.

In questa edizione ho deciso di premiare Francesco Montanari, nella categoria “Attore In Carriera” e Marcello Fonte “Attore Rivelazione dell’anno”,  per la sua magistrale interpretazione nel film “Dogman” .

http://www.premiovincenzocrocitti.com

 

48362350_1090812907761893_2328479711656673280_o48360062_1090812054428645_4258910938175897600_o47396490_1083521638491020_54021651972489216_n47390760_1083521585157692_7543725011605913600_o

L’Arte – Francesco Fiumarella

 

L’arte è un discorso, una sorta di comunicazione continua, silenziosa ma nello stesso tempo colma di parole. L’arte può essere tutto ciò che noi chiamiamo arte. Ciò che il nostro sguardo percepisce come vivo, animato da una forza muta che si imprime nel nostro cuore. L’arte è pensiero che prende forma, si plasma sui canoni convenzionali che noi stessi ci costruiamo, e poi respira, cresce, senza mutare d’altezza. L’arte è un mondo affollato fatto di dipinti, sculture, chiese, strade, palazzi, raffigurazioni che nascondono in sè un messaggio potente. Non si potrebbe vivere senza l’arte. L’arte è sempre esistita, come esigenza di chiudersi per qualche ora nel proprio io e riflettere, riflettere davanti a una personalità ignota, magari mai sentita, in una stanza di un museo. L’arte dice tante cose. Resterei per ore a interrogarmi davanti ad un quadro, per ascoltare tutto, fino all’ultima sua parola disperso nella sua atmosfera. L’arte è vita, una vita speciale, che non guarda ai soldi, all’omologazione, una vita che vuole trasmettere il valore della sincerità, del credere in sè stessi, di essere sè stessi. L’arte è così, è tutto un segreto da scoprire, che parla un linguaggio lontano, e bisogna ascoltarlo, essere capaci di ascoltarlo, stando in silenzio, per una volta, senza la presunzione di essere saggi. È l’arte che è saggia, perchè non può mentire. Quando un pittore dipinge un quadro, non mente. È il suo cuore che dipinge. Quando uno scultore presenta la propria statua dice “Questa l’ho fatta io“. L’arte è un’amica nei momenti di solitudine, un’amica a cui si può sempre ritornare, quando ci si sente traditi dalle parole, dai gesti, da un mondo in continuo frenetico movimento. L’arte non fa male. L’arte è emozione, dolore, gioia, tristezza, allegria. È la capacità di comunicare l’emozione racchiudendola nel colore, nel disegno, nel marmo, nel muro, sulla strada, sul foglio. È arte ciò che facciamo con il cuore, senza ragionare sulle rigide regole del successo, perchè l’arte non ha il fine che tutti immaginiamo. Il film non è fatto per l’Oscar, ma per portare un messaggio. La musica non è fatta per il disco di platino, ma per regalare qualcosa. La fotografia non è fatta per le mostre, ma per catturare dei momenti importanti. Ogni piccola forma di arte, anche la più invisibile e calpestata, conserva un’aura di dignità preziosa, che non dipende dal prezzo che l’artista ha pagato, ma dalla passione che l’artista ci ha messo dentro. L’arte è un regalo e una possibilità. L’arte è la capacità di parlare in silenzio, di abbracciare senza usare le braccia, di correre restando seduti. L’arte è un miracolo che l’uomo ha sempre portato con sé, un miracolo che negli anni ha prodotto infiniti miracoli che nemmeno in una vita si possono osservare tutti. Ma intanto ci sono. E contribuiscono nel loro piccolo a rendere questo mondo un mondo migliore.

 

  • Francesco Fiumarella

“Sulla Mia Pelle” – Ho creduto in Alessandro Borghi – Francesco Fiumarella

21077314_803758086467378_3484323601577872143_n (1)

sulla-mia-pelle

Dal mio punto di vista “Sulla mia pelle” è un film intenso, complesso e assolutamente coraggioso. Una storia assurda che andrebbe analizzata in ogni minimo dettaglio, forse 100 minuti risultano essere pochi per poter avere una larga visione. In questo caso non essendo in diritto e in dovere di giudicare e trarre delle conclusioni su quello chè è successo nella storia vera, preferisco focalizzarmi principalmente sul lato artistico e cinematografico. Posso solo essere orgoglioso di un grande attore come Alessandro Borghi, da noi selezionato tra molti artisti allora emergenti e volutamente premiato in occasione della III edizione del Premio Vincenzo Crocitti nel 2015. In questo ragazzo avevo visto un notevole talento, ed ero certo che sarebbe passato poco tempo dall’arrivo del suo successo pubblico e credo anche internazionale. In questo film è stato straordinario riuscendo a rendere la sofferenza di Cucchi come fosse veramente “Sulla Sua Pelle”, non tutti gli attori riescono a calarsi così intensamente in parti delicate riuscendo ad emozionare intensamente. Mi complimento anche con la regia di Alessio Cremonini, focalizzata principalmente sui dettagli espressivi e fisici del protagonista senza esagerazione tecnica e descritti

(Francesco Fiumarella)

Artezanz | An Online Marketplace for Global Artisans!!!

 

https://www.kickstarter.com/projects/215632423/artezanz-an-online-marketplace-for-global-artisans?ref=nav_search&result=project&term=artezanz

 

Introducing the first Artisan led, global marketplace. 

Created by Returned Peace Corps Volunteers and development professionals from Volunteers Around the World, Inc. – connecting the artisan community directly to you!

  • Shop Global: Free yourself from borders with our digital shopping passport. You no longer need to travel to a country to bring its influence into your life.
  • Buy Direct: The artisans set their own prices. They are in control of what they earn for their work, and they benefit from a global community of customers purchasing and reviewing their products.
  • Change the Story: Artisans are entrepreneurs, ready for the opportunity to share their unique creations with the global marketplace. With one click, you can engage with the most talented individuals on the planet. Empower them to manage their own success and share cultural goods across the world.

We are currently on the ground in Paraguay, Ecuador, Chile and Guatemala. Together with the Artisan Community, both established and up and coming, we are creating an online marketplace where global goods can be made available to anyone – no passport required! Giving the artisan direct access to the site, they can remove the need for a middleman and sell their products directly to you!

We are starting in Central and South America because we live here. With your support, this idea will go global.